rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Nicola Fabrizi / Via F. Prampolini, 59

Proseguono le spaccate con tombino, colpo nella notte da Piper Abbigliamento

A poco più di due settimane dal colpo all'adiacente Gelateria Slurp è stato preso di mira il negozio di Via Prampolini, a due passi dal centro storico

Intorno alle 2.45 di questa notte, alcuni malviventi si sono introdotti nel negozio Piper Abbigliamento di via Prampolini, a Modena, sfondando la vetrina con un pesante tombino in ghisa sottratto da una strada nelle vicinanze. 

"Tutti i tombini della via erano stati fatti saldare proprio per evitare che accadesse questo", spiega Morgan Piacentini, titolare del negozio, raccontando di come non sia la prima volta che le attività del quartiere vengano derubate con lo stesso modus operandi. 

Una volta dentro, i ladri hanno rubato il registratore di cassa e molti capi di abbigliamento, soprattutto in pelle, probabilmente in ragione del loro maggiore valore.

Piacentini racconta di essersi precipitato immediatamente al suono dell'allarme, ma ormai era troppo tardi: gli autori del furto si erano già dati alla fuga. A nulla è valso l'intervento dei Carabinieri, anch'essi immediatamente accorsi.

Secondo una stima iniziale, i danni ammonterebbero a qualche migliaio di euro, senza contare la chiusura forzata dell'attività nella mattinata odierna. "E' una situazione insostenibile", continua Piacentini con amarezza, ricordando il furto avvenuto un paio di settimane fa ai danni della Gelateria Slurp, a fianco di Piper Abbigliamento.

Questo infatti, è l'ultimo di una serie di delitti dello stesso stampo che si sono verificati nel modenese dall'inizio di settembre, in primis quelli che hanno visto presa di mira la zona di via Fratelli Rosselli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proseguono le spaccate con tombino, colpo nella notte da Piper Abbigliamento

ModenaToday è in caricamento