rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Sorpresi a rubare al supermercato con un borsello "schermato", due giovani in manette

La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto un cittadino peruviano di 21 anni e un cittadino cubano di 23 anni per il reato di tentato furto aggravato in concorso

Ieri mattina intorno alle ore 11.00 la Squadra Volante è intervenuta presso un centro commerciale della città, dal momento che l’addetto alla vigilanza aveva chiesto l'invio delle forze dell'ordine dopo aver sorpreso due ragazzi a rubare. I due avevano infatti prelevato della merce dagli scaffali e l'avevano nascosta in un borsello, uscendo dal negozio senza pagare.

Una volta giunti sul posto i poliziotti hanno rinvenuto hanno esaminato la refurtiva, due bottiglie di profumo (dal valore di 215 euro), che era contenuta in un borsello foderato da carta isolante in alluminio al fine di evitare di far scattare l’allarme antitaccheggio

I due giovani, un 21enne peruviano e un 23enne cubano già noti alle forze dell’ordine, sono stati tratti in arresto per tentato furto aggravato e anche denunciati in stato di libertà l’uno per ingresso di soggiorno illegale in Italia, l’altro in quanto inottemperante all’ordine del Questore di Milano di lasciare il territorio nazionale.

All’esito dell’udienza per direttissima di questa mattina il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Modena ha convalidato l’arresto e ha disposto nei confronti degli indagati la misura cautelare del divieto di dimora a Modena e provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a rubare al supermercato con un borsello "schermato", due giovani in manette

ModenaToday è in caricamento