Furto da Terranova e Ovs con una borsa schermata, due giovanissime in manette

Arrestate a Carpi una 18enne e una 22enne, entrambe con precedenti. Dopo due taccheggi in piazza Martiri a Carpi sono state fermate dai carabinieri

Ieri i Carabinieri del Radiomobile di Carpi sono intervenuti in piazza Martiri, dove l'addetto alla sicurezza del negozio Ovs aveva sorpreso due giovani ladre. Il vigilante aveva notato i movimenti strani delle ragazze e le aveva attese all'uscita, scoprendo che avevano effettivamente rubato diversi capi di abbigliamento. Le due giovani si erano servite di una borsa schermata in modo artigianale con fogli di alluminio, riuscendo così ad oltrepassare i sistemi antitaccheggio.

I vestiti erano anche stati privati dei dispositivi di sicurezza, che erano stati forzati con forbici e e pinze, sequestrate dai militari. All'interno della borsa sono stati trovati anche altri capi d'abbigliamento che le due avevano rubato poco prima con la stessa tecnica presso il negozio Terranova, proprio accanto ad Ovs.

Sono così state arrestate per furto aggravato una 18enne e una 22enne, entrambi residenti in un campo nomadi di Modena e già note per piccoli precedenti analoghi. La merce è stata restituita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque emiliani contagiati, Bonaccini: "Stiamo valutando chiusura di nidi, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Trema la pianura, scossa di terremoto MI 3.4 tra Modena e Reggio

  • Coronavirus. Tutte le scuole in Emilia-Romagna chiuse fino al 1 marzo

  • Due nuovi casi di contagio a Modena, ricoverati due famigliari del paziente carpigiano

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati. Casi anche a Sassuolo e Maranello

  • Coronavirus, raggiunta quota 47 contagi in regione. A Modena sono 8 gli ammalati

Torna su
ModenaToday è in caricamento