Ruba su un'auto e poi restituisce il bottino al prorietario, denunciato

Episodio singolare in viale Cittadella, dove un giovane moldavo ha forzato un'auto e rubato un ciondolo, salvo poi riconsegnarlo all'automobilista che lo aveva scoperto. Lo straniero è poi stato rintracciato dalla polizia

Nel primo pomeriggio di ieri un cittadino moldavo è stato denunciato a piede libero per furto aggravato. Lo straniero si era reso protagonista di un furto su una macchina in sosta in viale Cittadella, di fronte alle scuole, riuscendo a forzare la portiera del mezzo con un coltellino. Il bottino era stato però poca cosa: solo una medaglietta raffigurante Padre Pio. 

Il malvivente era però stato scoperto dal proprietario dell'auto, rientrato in tempo verso il parcheggio. Invece di darsi alla fuga il moldavo era tornato sui propri passi e aveva riconsegnato il ciondolo al legittimo proprietario, poi si era allontanato definitivamente.

Ovviamente il derubato aveva già contattato le forze dell'ordine e la pattuglia della Volante della Polizia si è messa sulle tracce del ladro dopo aver raccolto la descrizione. Pochi minuti dopo - ma con un tempo sufficiente a far venire meno la flagranza del reato - gli agenti hanno rintracciato il malvivente in viale Montecuccoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato denunciato per l'episodio di poco prima e anche per il posto del coltello usato come arnese da scasso. Con sè aveva anche una dose di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Contagio, 7 positivi a Modena. Si tratta di due focolai famigliari

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

Torna su
ModenaToday è in caricamento