rotate-mobile
Cronaca Zona Musicisti / Via Gioacchino Rossini

Topo d'appartamento bloccato mentre scende dal terzo piano, 30enne in manette

Arrestato dai Carabinieri in zona Musicisti su segnalazione di un vicino di casa. Fuggito il complice

La scorsa notte un residente di via Rossini, in zona Musicisti, ha contattato il 112 per chiedere l’intervento di una pattuglia, dopo che era stato svegliato dall’apertura della tapparella del vicino del piano di sopra. Il residente sapeva però che l'inquilino e la famiglia erano in vacanza e un rumore del genere in piena notte lo ha giustamente insospettito.

Sul posto sono intervenute due pattuglie dell’Arma, impegnate in un servizio di vigilanza e controllo del territorio. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile sono riusciti a individuare e fermare un uomo che si stava calando dal terzo piano del palazzo, mentre un suo complice è riuscito a darsi alla fuga.

Una volta bloccato, il 30enneè stato  sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di un cacciavite e di una fiamma ossidrica portatile. Dopo aver riscontrato i danni alla finestra dell’appartamento, i Carabinieri hanno arrestatoil malvivente con l'accusa di tenttato furto in abitazione. 

Questa mattina l’uomo è stato presentato davanti al Giudice del Tribunale di Modena per l’udienza con rito direttissimo. L’arresto è stato convalidato ed è stata applicata nei suoi confronti la misura della custodia cautelare in carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topo d'appartamento bloccato mentre scende dal terzo piano, 30enne in manette

ModenaToday è in caricamento