Furto in casa a Vignola, setacciati i "compro oro" e denunciata una ragazza

A seguito del furto avvenuto la settimana scorsa i Carabinieri hanno passato al setaccio i negozi della zona e recuprato una fede nuziale rubata. Nei guai una 32enne

Nei giorni scorsi, precisamente il 29 novembre, una famiglia di Vignola era stata vittima di un furto nella propria abitazione, a seguito del quale erano stati portati via gioielli e contanti. Le indagini in capo ai Carabinieri hanno portato ieri all'individuazione di uno degli oggetti rubati: una fede nuziale. Un oggetto la cui proprietà è indiscutibilmente incisa nel metallo prezioso e che è stata recuperata presso un negozio "compro oro".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un militare ha infatti controllato diversi esercizi commerciali di questo tipo alla ricerca di monili che figurassero nella lista di quelli rubati e si è imbattuto nell'anello. Grazie ai registri commerciali è stato possibile risalire alla donna che aveva venduto il gioiello, una 32enne di Spilamberto. Per lei è scattata una denuncia a piede libero per ricettazione, mentre sono in corso indagini per capire quale sia stato il tragitto compiuto dall'anello e da quali mani sia passato, nella speranza di individuare i colpevoli materiale del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Covid, famiglie e imprese dovranno segnalare i rientri dall'estero. Poi quarantena in hotel

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento