Furto di zafferano, 26enne in manette all'Ipercoop dei Portali

La ragazza si era impadronita di quasi 500 euro di merce. Non è la prima volta che accade

La Polizia di Stato di Modena ha tratto in arresto una cittadina rumena di 26 anni, ritenuta responsabile del reato di furto aggravato. Gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti presso l’ipermercato Coop del centro commerciale “I Portali” in quanto una Guardia Particolare Giurata attraverso il sistema di videosorveglianza interno aveva sorpreso una donna, che dopo aver prelevato della merce dagli scaffali, era uscita dal varco “senza acquisti”.

Come successivamente accertato, la 26enne aveva occultato ben 100 confezioni di zafferano, per un valore di 449 euro, all’interno di una borsa opportunamente schermata con una lastra, protetta da nastro da pacchi, per eludere il sistema di rilevamento anti-tacheggio.

Al termine degli accertamenti di rito, la ragazza è stata trattenuta presso le camere di sicurezza della Questura, come disposto dal Magistrato di turno, in attesa del processo con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

Torna su
ModenaToday è in caricamento