Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Castelfranco Emilia, ciclista cade e querela il Comune. Il sindaco: "Sono amareggiato"

Il primo cittadino rivela l'indagine a proprio carico, in quanto responsabile dell'Ente: "Massima trasparenza"

foto di reprtorio

Lo scorso 25 giugnoin via Commenda, all’altezza del civico 107, a Castelfranco Emilia un ciclista ha riportato una frattura a seguito di una caduta che sarebbe stata causata, a suo dire, alle cattive condizioni del manto stradale. I fatti sono stati successivamente denunciati in data il 6 luglio e ieri, per tramite dell’Arma dei Carabinieri, è stato consegnato al Sindaco di Giovanni Gargano la notifica di avvio delle indagini, con l'ipotesi di “Lesioni Personali Colpose Gravi” per i fatti avvenuti.

Una situazione non certo straordinaria - visto che questo genere di querele per infortuni riguarda con una certa regolarità i comuni italiani - ma il sindaco Gargano è voluto intervenire in prima persona con una nota in cui racconta la vicenda: "Sono amareggiato per l’accaduto e auguro una pronta guarigione alla persona coinvolta. Per piena trasparenza del mio operato come Primo Cittadino di questa Città e per onorare quel rapporto fiduciale instaurato con la mia Comunità, desidero comunicare di essere stato individuato, a seguito della querela presentata dalla persona ferita, quale persona indagata nell’eventuale procedimento penale contestuale a quello civile per il risarcimento del danno che sta avendo regolare corso".

"Ho dato mandato al mio Legale di fiducia di verificare il mio coinvolgimento personale e la mia posizione in qualità di Sindaco. Ho piena e convinta fiducia nella Magistratura e nel lavoro delle Forze dell’ordine. Sono sereno e certo della mia estraneità a questa situazione", chiosa Gargano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco Emilia, ciclista cade e querela il Comune. Il sindaco: "Sono amareggiato"

ModenaToday è in caricamento