rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Operazione al cuore bloccata dai genitori, "Trasfusione solo con sangue no-vax"

La famiglia del bimbo, che deve sottoporsi ad un delicato intervento a Bologna, rifiuta le trasfusioni da parte di donatori vaccinati. La vicenda è finita in tribunale

"Per un delicato intervento chirurgico serve sangue no vax, per motivi tecnici sanitari solo il sangue di alcuni sarà accettato, quindi servono molti più donatori del normale. Insomma 1 su 10 sarà ritenuto valido. Se residenti in provincia di Bologna è meglio". Con questo messaggio diffuso su Telegram a metà gennaio e con i successivi passaggi giudiziari è diventata pubblica una vicenda estremamente delicata legata ad una famiglia modenese e all'intervento chirurgico cui dovrà essere sottoposto il loro figlio, ancora minorenne.

L'operazione al cuore prevista al Sant'Orsola di Bologna è stata bloccata per volontà dei genitori. Sul piatto c'è il sangue utilizzato per la trasfusione durante l'intervento: la pretesa è che non si utilizzi sangue proveniente da donatori che si sono vaccinati contro il coronavirus. La famiglia ritiene infatti di voler "preservare" il figlio da quelle che ritiene sostanze nocive e trasmissibili inoculate attraverso i sieri anti-covid.

Comprensibilmente, l'ospedale e il centro trasfusionale bolognesi si sono opposti con fermezza, visti i rigidi protocolli di sicurezza che devono essere seguiti in caso di donazioni di sangue a scopo trasfusionale. 

Il "muro contro muro" ha spinto la famiglia a rivolgersi agli avvocati, con il caso che è così approdato in tribunale, con il giudice tutelare che dovrà esprimersi a breve.

La condivisione del messaggio sulle chat di area no-vax ha portato a farsi avanti diversi volontari che si identificano nella battaglia della famiglia modenese e che sarebbero pronti a donare il sangue.

Purtroppo, visto il clima che si respira nel paese, era solo questione di tempo prima che si verificasse uno scontro di questo tipo. La delicatezza dell'argomento e della decisione cui spetterà al giudice è di tutta evidenza, e trascende anche il discorso relativo al caso specifico dei vaccini per il covid. Un altro tema legato alle cure mediche che questa pandemia ha spalancato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione al cuore bloccata dai genitori, "Trasfusione solo con sangue no-vax"

ModenaToday è in caricamento