Cronaca Ospedale Universitario / Via del Pozzo

Giovanardi, pronto soccorso: "Gratuità esalta accesso indiscriminato"

Il responsabile Snami del Policlinico di Modena "Le strutture di Pronto Soccorso hanno una funzione salva-vita e ci sembra molto etico cercare di salvaguardare questa funzione da un afflusso indiscriminato che la gratuità può solo esaltare"

Il responsabile Snami-Cimo del Policlinico di Modena, Daniele Giovanardi, ha deciso di informare con una nota i cittadini sulle norme vigenti in Emilia Romagna (in esecuzione della delibera Regionale 1035 dell'agosto 2009) a proposito della compartecipazione alla spesa sanitaria attraverso il ticket in Pronto Soccorso. "Le strutture di Pronto Soccorso - dice - hanno una funzione salva-vita e ci sembra molto etico cercare di salvaguardare questa funzione da un afflusso indiscriminato che la gratuità può solo esaltare, e infatti in molte regioni d'Italia purtroppo tanti Pronto Soccorso hanno una funzione sociale ma non più di salva-vita".

"Il servizio di Pronto Soccorso - spiega Giovanardi - è gratuito per tutti i pazienti con traumi recenti, per tutte le prestazioni seguite da ricovero, per tutti i pazienti trattenuti in Obi (osservazione breve intensiva), per tutti i pazienti inviati per ricovero dal medico curante; pagano invece il ticket tutti i paziente dimessi indipendentemente dal codice colore. Alcune patologie non pagano neanche in caso di dimissione come le coliche renali, le crisi d'asma, le patologie correlate alla gravidanza, dolore toracico, aritmie cardiache, glaucoma acuto, epistassi in atto avvelenamenti acuto, complicanze d'intervento chirurgico; non pagano inoltre gli esenti per patologia e reddito. Al contrario, se un paziente saltando tutte le strutture sul territorio chiede direttamente prestazioni ai medici del Pronto Soccorso, obbligati per ovvi motivi al massimo scrupolo, in caso di dimissione pagherà gli stessi ticket dovuti per le visite e gli esami strumentali eseguiti su prenotazione e su appuntamento".

(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanardi, pronto soccorso: "Gratuità esalta accesso indiscriminato"

ModenaToday è in caricamento