rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Troppo alcol tra i giovani, moral suasion tra i venditori di bevande

Almeno una sbronza per il 42% dei ragazzi modenesi. Comune e Ausl si attrezzano con nuove iniziative di sensibilizzazione rivolte non solo ai giovani, ma anche ai commercianti e ai locali

E' in aumento anche a Modena il consumo di alcol tra giovani e giovanissimi. A livello locale, come emerge da un'indagine realizzata lo scorso anno scolastico con 1.400 studenti delle scuole superiori intervistati, il 42% dei ragazzi ha dichiarato di essersi ubriacato "almeno una volta". Il 30% degli stessi ha aggiunto che "potrebbe anche ricapitare". Cosi', e' stato ribattezzato "Il piacere del rischio e il rischio del piacere" un incontro informativo, rivolto agli addetti alla vendita o alla somministrazione di bevande alcoliche, promosso da Comune e Ausl in citta'.

L'appuntamento e' in programma domani alle 16.30 al "centro giovanile analcolico Happen", nel complesso R-Nord di strada nazionale Canaletto sud. L'iniziativa rientra tra le azioni previste dal "Manifesto della notte Responsabile", sottoscritto da Comune, Cna, Confesercenti, Confcommercio, Lapam, Arci. L'obiettivo, spiega il Comune, e' "approfondire la conoscenza del fenomeno, creare un confronto sulle modalita' d'intervento per promuovere un consumo consapevole, attivare relazioni tra tutti i soggetti che interagiscono con i giovani nei luoghi di divertimento e che possono trasmettere informazioni invitandoli a comportamenti auto-tutelanti e condividere norme e prassi di approccio alle problematiche connesse all'abuso di alcol".

(DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo alcol tra i giovani, moral suasion tra i venditori di bevande

ModenaToday è in caricamento