rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Corso Duomo

Giovanni Goldoni compie 100 anni, per 35 al servizio dei Vescovi

Festa in curia per il traguardo centenario di uno storico dipendente dell'Arcivescovado. Cerimonia in duomo e il dono del vicesindaco Cavazza

Una lunga vita, 100 anni di cui 35 spesi al servizio dei vescovi, dal 1976, con mons. Bruno Foresti, e poi dopo  di lui mons. Santo Quadri, mons. Benito Cocchi e per ultimo Mons. Antonio Lanfranchi, anche se per breve tempo, prima di godere la meritata pensione.vUna vita di fede, di lavoro, di famiglia e di condivisione quella di Giovanni Goldoni, storico portinaio e tuttofare della Curia modenese.

Oggi una celebrazione eucaristica in Cattedrale, presieduta da don Franco Borsari e concelebrata da numerosi sacerdoti modenesi, ha segnato il grazie questo importante traguardo. Giovanni, grato e commosso, circondato dalla famiglia, nipoti e pronipoti, dai colleghi incontrati in questi anni e da numerosi sacerdoti, è stato festeggiato dall'amministratore diocesano mons. Giacomo Morandi ha anche ricevuto la visita di Gian Pietro Cavazza, il vice sindaco, lo ha omaggiato con il "grosso", l'antica moneta modenese. "Era universalmente accettata e di grande valore", ha affermato Cavazza, che ha poi paragonato  Giovanni Goldoni a quella moneta preziosa. 

"Ho chiesto a mia moglie, prima di accettare quella offerta di lavoro - ha ricordato  Giovanni Goldoni - e lei non era molto dell'idea. Temeva mi sarei stancat  in fretta". E invece il suo servizio è durato 35 anni. Auguri, Giovanni!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovanni Goldoni compie 100 anni, per 35 al servizio dei Vescovi

ModenaToday è in caricamento