Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Fiumalbo

Gita di famiglia in montagna, ma perdono l'orientamento: aiutati dal Soccorso Alpino

Una famiglia è stata soccorsa dopo che si è persa tra i sentieri di Fiumalbo

Una famiglia composta da padre madre e due figlie rispettivamente di 16 e 12 anni nel pomeriggio di oggi 16 agosto è andata a fare una passeggiata nelle montagne intorno a Fiumalbo.

La loro intenzione era quella di fare l’anello  completo che parte dall’Alpe di Sora a quota 1360 m e percorre il sentiero CAI 489. Si tratta di un bellissimo sentiero caratterizzato da faggi secolari molto alti.  La famiglia arrivata in prossimità del crinale a causa del forte vento decide di  abbassarsi di quota, ma purtroppo perdono l’orientamento.

Manca poco alle 20  quando il 118 invia il Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cimone che si mettono in movimento con due squadre. La famiglia riesce ad essere localizzata e questo facilita un po le cose per i soccorritori. Con i mezzi  fuoristrada arrivano fino sopra alle vecchie piste da sci di Doccia e poi proseguono a piedi. Dopo circa 30 minuti di cammino raggiungono la famiglia,  che nonostante fossero un po infreddoliti, non avevano problemi sanitari.

Caricati  sui mezzi del CNSAS sono stati accompagnati fino alla loro autovettura. Il CNSAS raccomanda a tutti i frequentatori della montagna di portare nello zaino  abbigliamento idoneo a garantire la protezione termica. In montagna le escursioni  termiche sono abbastanza frequenti e il vento spesso presente sulla dorsale  appenninica, effetto (wind chill) peggiora la situazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gita di famiglia in montagna, ma perdono l'orientamento: aiutati dal Soccorso Alpino

ModenaToday è in caricamento