rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca

FestivalFilosofia ecologico, Hera raccoglie 15,5 tonnellate di rifiuti differenziati

Un Festival della Filosofia all'insegnare dell'ecosostenibile, forse il tema dell'ereditare ha colpito la responsabilità dei cittadini, che hanno differenziato la maggior parte dei rifiuti durante i tre giorni

Grande successo per la raccolta differenziata in occasione del Festival Filosofia nelle città di Modena e Sassuolo.  Hera ha raccolto 15,5 tonnellate di rifiuti nelle due città, dal 18 al 20 settembre, grazie ai contenitori appositamente collocati nell’ambito della manifestazione che si sono sommati a quelli già presenti nell’area.Eventi, feste e fiere, lo ricordiamo, sono divenute per Hera ‘ecofeste’, ovvero occasioni per promuovere le buone pratiche ambientali.

In vista di una città più smart e più ecologica è importante sapere che la maggior parte di questi scarti è stata conferita dal pubblico e dagli organizzatori in modo differenziato. Al primo posto carta e cartoni, con 4 tonnellate complessivamente raccolte e avviate a corretto smaltimento, seguiti dal vetro, con 3,4 tonnellate, e dalla plastica con 0,7 tonnellate. Oltre alla raccolta differenziata, è avvenuta anche l'installazione, per la prima volta a Modena, di una Sorgente Urbana mobile, che erogando gratuitamente e in modo sostenibile l’acqua di rete, ha riscosso l’apprezzamento sia dei cittadini che dei partecipanti alla manifestazione.

Anche in questa circostanza la multiutility, in accordo con l’Amministrazione Comunale, ha invitato gli organizzatori e i partecipanti al festival a gettare separatamente i propri rifiuti, utilizzando i contenitori mobili raggruppati in forma di mini stazioni ecologiche di base, aggiunti ai contenitori stradali già presenti. I punti di raccolta aggiuntivi sono stati complessivamente 37.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FestivalFilosofia ecologico, Hera raccoglie 15,5 tonnellate di rifiuti differenziati

ModenaToday è in caricamento