rotate-mobile
Cronaca

Hera, un occhio elettronico in volo per ispezionare i cavi

Hera ha ispezionato circa 250 km di linee elettriche aeree in media tensione dell'appennino modenese con l'ausilio di un elicottero dotato di telecamere e rilevatori speciali. Particolare attenzione alle piante e altri ostacoli nelle immediate vicinanze dei conduttori

Con l'obiettivo di fornire una qualità del servizio sempre migliore e verificare lo ''stato di salute'' delle proprie linee elettriche, Hera per la prima volta, ha realizzato nei giorni scorsi una serie di ispezioni aeree avvalendosi di un elicottero dotato di telecamere e rilevatori speciali, interessando diversi comuni in provincia di Modena nel tratto appenninico. Sono stati circa 250 i km di linee elettriche aeree in media tensione dell’appennino modenese posti sotto ispezione, ponendo particolare attenzione alla presenza di piante nelle immediate vicinanze dei conduttori, nonché alla verifica dello stato dei sostegni, dei conduttori, delle mensole, degli isolatori e dei posti di trasformazione sui pali.

L'intervento, che rientra nell'ambito delle attività di prevenzione, monitoraggio e manutenzione delle linee elettriche aeree di media tensione, è stato realizzato mediante l'utilizzo di un elicottero dotato di speciali telecamere e rilevatori. L'operazione, è consistita nel sorvolo a bassa quota delle linee al fine di consentire la rilevazione visiva di eventuali anomalie e la ripresa video della situazione degli impianti. In questo modo potranno essere pianificati diversi interventi di manutenzione preventiva tali da scongiurare possibili interruzioni elettriche dovute a cedimenti di alberi piante o ostruzioni sulla linea. L'intervento è stato realizzato con le linee elettriche in tensione, senza aver dovuto ricorrere ad alcuna interruzione del servizio e, di conseguenza, senza arrecare alcun disagio alla clientela.

“Il maggior controllo della rete elettrica è un'attività fondamentale per garantire la continuità e la qualità del servizio elettrico – spiega Stefano Pelliconi, Direttore Gas ed Energia Elettrica di Hera – Le ispezioni elitrasportate consentono di utilizzare una tecnologia che coniuga velocità e accuratezza dei controlli. Nella provincia di Modena gestiamo oltre 1.350 km di linee elettriche aeree e grazie a questo sistema abbiamo migliorato l’efficacia dei controlli, riducendone i tempi ed evitando così ai cittadini la necessità di interruzioni programmate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hera, un occhio elettronico in volo per ispezionare i cavi

ModenaToday è in caricamento