rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Via Selmi / Via Francesco Selmi

Cubec, inaugura la nuova sede nel complesso San Paolo

Si inaugura venerdì 27 febbraio, alle 16, negli spazi culturali del San Paolo. Progettata con attenzione all’acustica, comprende anche un nuovo auditorium

Il bel canto avrà una nuova sede. Si inaugura venerdì 27 febbraio, alle 16, nel complesso culturale del San Paolo, in via Selmi 81 a Modena, la nuova sede del Cubec “Accademia di Belcanto di Modena” per cantanti lirici con docente Mirella Freni. La struttura è stata realizzata dal Comune con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e con la collaborazione di Musica e Servizio Cooperativa Sociale.

La cerimonia di inaugurazione è aperta al pubblico e si terrà alla presenza di Mirella Freni nel giorno del suo compleanno che sarà festeggiato anche in serata con un’iniziativa al Teatro comunale Luciano Pavarotti. Intervengono all’inaugurazione il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena Andrea Landi, il direttore del Cubec Michele Montanari.

La Scuola è ospitata all’interno del Complesso San Paolo, reso nuovamente disponibile alla città dopo i lavori di riqualificazione interamente finanziati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, con un investimento di oltre 17 milioni di euro. La nuova sede della accademia, fondata dodici anni fa con la partecipazione di Mirella Freni, Nicolai Ghiaurov e Paola Molinari, nasce dalla volontà di rafforzare il ruolo di Modena come centro internazionale di formazione per il belcanto, attirando giovani talenti da tutto il mondo e offrendo loro un percorso di formazione di altissimo livello.

Il Cubec all’interno del prestigioso edificio a forte vocazione culturale e didattica, trova collocazione nel cosiddetto comparto ovest che si estende per circa 6 mila metri tra via Selmi e via Caselle ed è disposto attorno al Cortile del Banano, mentre il comparto est si dispone intorno al Cortile del Leccio.

La progettazione della nuova sede ha tenuto conto delle esigenze logistiche e acustiche dell'attività di formazione musicale, ponendo particolare attenzione alla progettazione acustica sia passiva che attiva. L’Accademia ha a disposizione 320 metri quadri posti al piano terra e al secondo piano. Al piano terra si trovano le aule didattiche, mentre al secondo piano sono collocati la reception, gli uffici e un nuovo auditorium, che il giorno dell’inaugurazione sarà intitolato a Nicolai Ghiaurov, basso di fama mondiale, cittadino di Modena e consorte della signora Freni, scomparso il 2 giugno 2004.

L’auditorium che può ospitare fino a sessanta persone, è stato oggetto di un intervento di progettazione acustica di eccellenza per l'esecuzione musicale e vocale. La volta con capriate in legno a vista, le pareti rivestite da pannellature lignee con curvature riflettenti e la pedana con una speciale conchiglia acustica variabile, fanno della sala una cassa armonica in grado di valorizzare e controllare i suoni rispondendo alle esigenze dei musicisti e del pubblico vibrando con le sue frequenze e la sua energia.

Un pianoforte a coda Bechstein e una completa dotazione multimediale completano le dotazioni dello spazio. Tutto il progetto rispetta le normative in materia di disabili motori e visivi. Al secondo piano trovano collocazione anche l’ufficio direzione Cubec, la segreteria e i servizi.

Al piano terra, invece, l’ingresso, un’aula per gli allievi dotata di pianoforte, spazio relax, tre aule, studio con pianoforte verticale e uno spazio multimediale con capienza di trenta posti dotato di pianoforte a coda Boesendorfer, lavagna interattiva multimediale, Wi Fi, strumentazione e speciali arredi per la didattica musicale.

L'inizio del corso accademico annuale, prenderà avvio con l'audizione dal vivo, che si terrà dal 13 al 16 aprile 2015, per l’ammissione ai master class preparatori e alle lezioni di prova con Mirella Freni dal 20 aprile al 15 maggio. Al termine di questo periodo ulteriore selezione finale per venti candidati ammessi alle selezioni finali

Il Cubec, gestito da Musica e Servizio Cooperativa Sociale è un ente di formazione accreditato dalla Regione Emilia Romagna per l’alta formazione nello spettacolo dal vivo. Dal 2002 ad oggi hanno frequentato i corsi di alta formazione del Cubec studenti selezionati ogni anno tra ragazzi provenienti da tutto il mondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cubec, inaugura la nuova sede nel complesso San Paolo

ModenaToday è in caricamento