Area nomadi, ancora una roulotte data alle fiamme

Incendio nella serata di ieri in via Argiolas, dove già alcune settimane fa erano state bruciate due roulotte. Nessuno si trovava nell'area, di proprietà di una famiglia nomade, che pare aver assunto la funzione di deposito o discarica

Intorno alle 22.30 di ieri sera si è verificato un nuovo incendio nell'area di proprietà di una famiglia nomade, nella campagna tra via Argiolas e strada Contrada. Ad andare a fuoco, molto probabilmente per un gesto doloso, è stata ancora una volta una roulotte che si trovava parcheggiata nello spiazzo in ghiaia, accanto alle carcasse di altri due mezzi.

Un gesto identico si era infatti registrato lo scorso 21 febbraio, con le stesse modalità, quando erano andati distrutti due mezzi. Anche ieri sera i Vigili del Fuoco hanno domato facilmente le fiamme, ma del veicolo non era rimasto ormai granché.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuno è rimasto coinvolto nell'incendio, dal momento che non si tratta di un'area abitata, ma di uno spazio ingombro ormai solo di carcasse e rifiuti di ogni genere. Non si esclude, tra l'altro, che gli stessi proprietari delle roulotte abbiano deciso di appiccare gli incendi, per “sbarazzarsi” in modo rapido e per ragioni ignote dei loro veicoli. Sul caso indagano Polizia e Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo amore per Nicoletta Mantovani, la vedova Pavarotti sposa a settembre

  • Coronavirus, 39 nuovi casi positivi in regione: 10 sono a Modena

  • Incidente in via Pancaldi, non ce l'ha fatta lo scooterista di 55 anni

  • Coronavirus, 69 nuovi casi in regione. La metà tra Bologna e Reggio Emilia

  • Coronavirus. Tampone obbligatorio per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

  • Positivi di nuovo in crescita, l'Ausl si prepara all'inverno e ammonisce: "Rispettate le regole"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento