Investito da un'auto a San Damaso, gravissimo un adolescente

Il ragazzino in sella alla sua bici si è scontrato con una Mini all'angolo tra via dei Giacinti e via dei Gladioli. Sul posto la Municipale

Gravissimo incidente a San Damaso, frazione di Modena, questo pomeriggio intorno alle ore 16.30. Un ragazzo di 15 anni è stato investito mentre attraversava la strada in sella alla propria bicicletta. A colpirlo una Mini Cooper che viaggiava lungo via dei Giacinti, in direzione della chiesa. All'altezza dell'intersezione con via dei Gladioli la bicicletta è sbucata sulla strada e il giovane conducente dell'auto non ha potuto fare nulla per evitare il contatto, che è avvenuto al centro della carreggiata.

L'impatto con il veicolo e con l'asfalto è stato molto violento e il ragazzino ha riportato ferite molto gravi. L'ambulanza del 118 che lo ha soccorso ha poi inconttrato l'automedica durante il tragitto verso l'ospedale per un consulto specialistico. Il 15enne è attualmente ricoverato a Baggiovara in Terapia Intensiva e la prognosi è riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta la Polizia Municipale che ha eseguito i rilievi. Illeso il conducente dell'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 luoghi in Appennino Modenese che non puoi non vedere

  • Via Emilia, giovane accoltellato in pieno centro storico

  • Venerdì sera, ritorna la movida. Multati sei locali del centro storico

  • Ritrova una busta con 1.150 euro e la consegna ai vigili, era l'incasso di un commerciante

  • Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

  • Contagio. In provincia 11 casi, di cui 6 asintomatici del focolaio di Carpi

Torna su
ModenaToday è in caricamento