menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forzano un posto di blocco e finiscono fuori strada con l'auto della nonna, nei guai due minorenni

I ragazzini si aggiravano per le strade di Modena in piena notte e hanno cercato di fuggire al controllo dei Carbinieri, finendo per uscire di strada nei pressi del cimitero di San Cataldo

Erano circa le 3 della scorsa notte quando una pattuglia del Radiomobile di Modena ha notato un fuoristrada Suzuki che procedeva in modo incerto. I militari hanno intimato l'alt, ma il conducente del mezzo ha preferito accelerare e forzare il posto di blocco per cercare di dileguarsi. Ne è nato un inseguimento che si è protratto per le strade della zona ovest della città, fino a quando l'auto pirata non ha raggiunto strada Cimitero San Cataldo.

In corrispondenza di una delle rotonde accanto al cimitero il guidatore ha perso il controllo ed è finito fuori strada. Dalla Suzuki incidentata sono usciti due ragazzini, il conducente 17enne e il passeggero 16enne entrambi residenti in città. Per i due, illesi, è scattata la segnalazione alla Procura per i minorenni di Bologna per resistenza a pubblico uffficiale e per il conducente 17enne, che aveva preso la macchina della nonna, anche la sanzione per guida senza patente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ufficiale, l'Emilia-Romagna torna in zona arancione da lunedì

Attualità

Zona arancione, cosa cambia da lunedì 12 aprile a Modena

Attualità

Focolaio covid all'Ospedale di Sassuolo, positivi 15 pazienti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento