Cade con la moto da enduro nel bosco, 31enne in ospedale

Intervento del Soccorso Alpino che ha recuperato il motociclista ferito ad una spalla durante unìuscita lungo il tracciato della vecchia via Vandelli

Nel pomeriggio di ieri, 11 settembre un appassionato di moto fuoristrada di 31 anni, residente in provincia di Modena, è andato a fare un giro con la moto sulla via Vandelli. Partito da Pievepelago si è inoltrato nei sentieri sterrati che passano tra i boschi. Per cause da accertare, in un tratto di sentiero molto impervio è caduto procurandosi un doloroso trauma alla spalla.

È stato lo stesso infortunato a chiamare i soccorsi per chiede assistenza. Sono circa le 16.30 e il 118 ha inviato sul posto l'ambulanza e il Soccorso Alpino e Speleologico, con la squadra di Pievepelago. Fortunatamente, la squadra del CNSAS è riuscita ad arrivare con il mezzo fuoristrada vicino al paziente e questo ha ridotto molto i tempi d’intervento.

Dopo valutazione, all’uomo gli è stata immobilizzata la spalla, è stato caricato sul mezzo del CNSAS, trasportato fino alla strada carrozzabile e lasciato all’equipaggio dell’ambulanza che ha provveduto a trasportarlo all’ospedale di Pavullo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento