menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade in moto nei boschi del Bucamante, recuperato dal Soccorso Alpino

Intervento ieri sera nell'area di Serramazzoni, dove un motociclista era caduto rimanendo bloccato

Ieri pomeriggio due amici stavano effettuando per un'escursione con la moto da enduro nei boschi di Serramazzoni, nella zona delle cascate del Bucamante, ma uno di loro è caduto, procurandosi un trauma ad una gamba. Subito l’amico ha contattato la Centrale Operativa 118 per chiedere aiuto. Erano circa le 19,45 sono stati attivati il Soccorso Alpino, servizio regionale Emilia Romagna, stazione territoriale Monte Cimone, e l’ambulanza di Serramazzoni.

La squadra in pronta disponibilità di Serramazzoni composta da 5 operatori è partita subito, poi si sono aggiunti altri 4 tecnici. Le informazioni erano molto vaghe, e il personale CNSAS ha dovuto prima individuare il luogo dell'incidente nel fitto del bosco, poi, dopo averlo raggiunto, ha messo in sicurezza il paziente, un 33enne residente a Modena

Dopo valutazione sanitaria, la persona è stata immobilizzata e posizionata su una barella portantina, dispositivo essenziale per il trasporto in terreni impervi e scoscesi. I tecnici hanno poi posizionato le corde per iniziare la discesa, per circa 500 metri, verso valle. Li ad attenderlo il personale dell’ambulanza che dopo averlo valutato lo ha trasporto in codice di bassa gravità all’ospedale di Pavullo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vignola. Sospesa dalla Municipale l'attività alla GimFive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento