Tragedia accanto allo scalo merci, muore schiacciato dalla propria auto

Questa mattina un uomo ha perso la vita accanto al cantiere di Marzaglia schiacciato tra la propria vettura e il Guardrail. Sul posto la Polizia Municipale per chiarire la dinamica

Poco prima delle ore 11 si è verificato un drammatico incidente proprio accanto al nuovo scalo merci di Marzaglia. Secondo una prima ricostruzione un uomo - un 74enne - sarebbe rimasto vittima di uno schiaccimento tra la popria auto e il guardrail in una delle strade di accesso al cantiere, accanto alla via Emilia.

Secondo alcuni testimoni l'uomo sarebbe sceso dall'auto appena parcheggiata, che per motivi ancora da chiarire si è mossa in avanti intrappolando il malcapitato tra la portiera e la barriera metallica. L'uomo stava probabilmente tentando di risalire a bordo del veicolo, una Jaguar HF, quando la portiera si è chiusa e lo ha schiacciato.

Inutile l'intervento dei Vigili del Fuoco e del 118, con il medico che non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto è intervenuta la Polizia Municipale di Modena per svolgere tutti i rilievi del caso e accertare i fatti.

La vittima è un geometra di una ditta con sede a Orvieto, che si era portato presso lo scalo merci modenesi insieme ad altri professionisti per eseguire un collaudo in accordo con Rfi. I colleghi hanno provato a soccorrerlo e hanno chiamato aiuto, ma non hanno potuto fare altro che assistere inermi al decesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso il ritorno in zona gialla, "Ma evitiamo terza ondata"

  • Coronavirus, 2.533 nuovi positivi in regione. A Modena un nuovo picco

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Coronavirus, si conferma il calo in regione. Ma anche oggi 50 decessi

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Contagio a Modena, 573 nuovi casi e 7 decessi. Ricoveri stabili

Torna su
ModenaToday è in caricamento