rotate-mobile
Incidenti stradali Castelvetro di Modena

Incidente in Lamborghini, Daniele Valestri muore dopo due settimane di agonia

Originario di Casalgrande (Reggio Emilia), era rimasto gravemente ferito e ustionato nell'uscita di strada avvenuta per cause ancora da accertare a Solignano di Castelvetro ed era stato ricoverato in Rianimazione al Centro Grandi Ustionati di Parma

Si è spento ieri, due settimane dopo un grave incidente a bordo di una Lamborghini Aventador, Daniele Valestri, 48enne di Casalgrande (Reggio Emilia), titolare della società di noleggio Pit Lane di Maranello. L'uomo era rimasto gravemente ferito e ustionato nell'uscita di strada avvenuta per cause ancora da accertare a Solignano di Castelvetro ed era stato ricoverato in Rianimazione al Centro Grandi Ustionati di Parma. L'auto aveva preso fuoco dopo lo schianto. Con lui sulla Lamborghini c'era il pilota bolognese Flavio Pierleoni, rimasto gravemente ferito e ora ricoverato al Bufalini di Cesena. Vicinanza alla famiglia della vittima è stata espressa in una nota dalla Scuderia Ferrari Club Enzo Ferrari, di cui Valestri era consigliere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente in Lamborghini, Daniele Valestri muore dopo due settimane di agonia

ModenaToday è in caricamento