rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Incidenti stradali Via Radici in Monte

Schianto dopo avere assunto alcol e droga, 40enne nei guai

In seguito a un incidente avvenuto su via Radici in Monte a Sassuolo, un'automobilista sassolese ha tentato di addebitare l'accaduto alle pessime condizioni del manto stradale, quando in realtà il suo tasso alcolemico era oltre tre volte superiore alla soglia massima consentita

Patente ritirata e auto sequestrata. È quanto occorso ieri sera a una donna sassolese di 40 anni trovata completamente ubriaca al volante dalla polizia di stato lungo via Radici in Monte a Sassuolo. Il suo mezzo era uscito di strada sull'aiuola spartitraffico e aveva danneggiato un palo dell'illuminazione stradale. Gli agenti hanno soccorso la conducente, fortunatamente, è uscita illesa dall'incidente.

La donna ha cercato di dare delle spiegazione di quanto accaduto incolpando le pessime condizioni del manto stradale. Non credendo alle sue parole, gli agenti hanno disposto  un accertamento urgente in ospedale che non ha lasciato dubbi: la donna era al volante dopo aver assunto alcool e droga. Il tasso alcolemico riscontrato era  superiore a 1,80 g/l (oltre tre volte la soglia consentita). La donna è stata denunciata in stato di libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schianto dopo avere assunto alcol e droga, 40enne nei guai

ModenaToday è in caricamento