Cronaca

Sestola, doppio incidente in mountain bike sulla pista di downhill

Un 18enne e un 19enne soccorsi lungo i pendii del Cimone

Due incidenti avvenuti simultaneamente, durante un allenamento nella pista di Downhill che da Sestola arriva a Pian del Falco in vista del campionato italiano che si terra domenica 16 maggio.

La prima caduta è avvenuta nei pressi di Cà d’Albino. Durante la discesa, un ragazzo di 18 anni residente a Faenza è caduto rovinosamente dalla sua bicicletta riportando un trauma alla colonna cervicale e al torace. Sono circa le 13.45 quando il 118, allertato dagli organizzatori della gara, invia l’ambulanza di Fanano, la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione M.te. Cimone e l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano dotato di verricello con a bordo un tecnico di elisoccorso del CNSAS. Arrivato in zona il personale dell’elicottero è stato sbarcato con il verricello in quanto l’area non è atterrabile. Dopo valutazione da parte dal medico e immobilizzazione su apposita barella portantina, il ferito è stato calato nel bosco con tecniche alpinistiche e consegnato al personale dell’elisoccorso che ha provveduto a trasferirlo all’ospedale Maggiore di Bologna in codice di media gravità.  

Mentre la squadra si trovava ancora in zona è stata allertata, sempre dagli organizzatori, per un’altra caduta nel tratto terminale della pista. Si tratta di un ragazzo di 19 anni residente a Bolzano che ha riportato un doloroso trauma alla spalla. Dopo immobilizzazione, il ferito è stato accompagnato, dai tecnico del CNSAS all’ambulanza che ha provveduto a trasportarlo all’ospedale di Pavullo in codice di media gravità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sestola, doppio incidente in mountain bike sulla pista di downhill

ModenaToday è in caricamento