rotate-mobile
Cronaca Soliera / Via Giandegola

Al volante sotto effetto di alcool e droghe, crescono gli incidenti nel modenese

I soli Carabinieri hanno denunciato circa 80 persone nei primi mesi di quest'anno a seguito di incidenti causati da alcool e stupefacenti. Il record spetta all'Appennino. Ultimi casi tra Soliera e Carpi

Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Soliera sono intervenuti per soccorrere un 24enne che era uscito fuori strada lungo via Giandecola, andandosi a fermare nella campagna circostante con la sua Mini Cooper. Trasportato al Pronto Soccorso, su richiesta dei militari è stato sottoposto ad accertamenti biologici, che hanno riscontrato un tasso di cannabinoidi pari a 3 grammi/litro. Il giovane, oltre ai danni della propria autovettura si è visto sequestrata la patente e denunciato per guida sotto l’effetto di stupefacenti. La fortuna ha voluto che in quel momento non incrociasse nessun’altra auto. 

Altra situazione fortunata è accaduta questa notte a un 30enne che, mentre percorreva la zona di Santa Croce di Carpi a bordo di una Golf, è uscito fuori strada in curva, schiantandosi in un canale e provocando gravi danni alla propria auto oltre ad essere ricoverato per lesioni (non gravi) alla mano. Si è in attesa di conoscere l’esito degli accertamenti biologici per verificare se anche lui era sotto gli effetti di alcol o droga o se piuttosto si era solamente distratto.

Sempre questa notte, a seguito di un servizio specifico, i militari di Medolla hanno denunciato due persone controllate a bordo delle proprie auto con un tasso alcolici 4 volte superiore a quello consentito.

Nell’area compresa tra la Bassa modenese e l’Unione Terre d’Argine, dall’inizio dell’anno sono state denunciate più di 50 persone per guida sotto l’effetto di alcol e 4 sotto l’effetto di stupefacenti. Di tutti questi in 5 casi le persone alla guida hanno provocato sinistri stradali. I sinistri stradali provocati dalla guida in stato di ebbrezza alcolica o per uso di stupefacenti aumentano vertiginosamente nella zona dell’Appennnino modenese, verso Pavullo dove, probabilmente la conformazione delle strade rende più pericolosa la guida e il consumo di alcool è tradizionalmente più elevato. In particolare, dall’inizio dell’anno, su un totale di 30 persone denunciate, ben 11 hanno provocato incidenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al volante sotto effetto di alcool e droghe, crescono gli incidenti nel modenese

ModenaToday è in caricamento