rotate-mobile
Cronaca

Droghe e internet tra gli adolescenti, un corso per i genitori

Prende il via un ciclo di incontri organizzato dalla Rete di prevenzione su sostanze, alcol, gioco d'azzardo e web . I consigli di psicologi, terapeuti ed esperti

“Droghe e internet, rischi concreti e falsi allarmi: cosa devono sapere i genitori”. Sono gli argomenti intorno a cui ruota un ciclo di incontri rivolti alle famiglie e organizzati da Comune di Modena e Azienda Usl, che prende il via sabato 11 ottobre. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Rete di prevenzione per prevenire e contrastare l’uso e l’abuso di sostanze stupefacenti tra giovani e adolescenti modenesi, a cui hanno dato vita il Comune, attraverso gli assessorati al Welfare, alle Politiche giovanili, all’Istruzione e l’azienda sanitaria, in stretta sinergia con istituzioni scolastiche e realtà del privato sociale, come il Ceis.

Quattro gli incontri in programma dalle 9.30 alle 12.30 nell’aula dell'Istituto Fermi di via Luosi 23 (11 e 18 ottobre, 15 novembre) e alle scuole secondarie di primo grado Marconi (29 novembre), oltre a tre laboratori di approfondimento al Memo di viale Barozzi 172 (28 ottobre alle 19 e 4 novembre alle 18.30) e al Net Garage di via Barchetta 77 (8 novembre alle 10). Per partecipare ai laboratori è necessario iscriversi: Net Garage via Barchetta (tel. 059 2034105) o associazione Civibox (334 2617216).

Dopo la buona riuscita del primo ciclo di appuntamenti che si è svolto lo scorso anno e ha visto centinaia di genitori confrontarsi con esperti ed educatori, a dettare l’agenda di questa seconda tornata di incontri sono stati proprio i genitori. Rispondendo a un questionario, oltre ad esprimere il gradimento per l’iniziativa, hanno infatti chiesto che venisse anche affrontato il tema dei nuovi media, del web e dei social network.

Sabato 11 ottobre alle 9.30 nell’aula magna del Fermi, in via Luosi 23, sarà dedicato a Stili di vita e comportamenti a rischio il primo incontro del ciclo “Droghe e Internet” a cura della Rete di prevenzione. Dopo i saluti di Giuliana Urbelli, assessora a Coesione sociale, sanità, welfare, integrazione del Comune di Modena, interverranno Edoardo Polidori responsabile del Sert di Forlì e Chiara Gabrielli responsabile del Sert di Modena.

Nel prossimo incontro, il 18 ottobre, si parlerà di “Prevenzione e sicurezza sul web: social network e internet addiction” e a introdurre sarà l’assessore a Cultura, Rapporti con l’Università, Scuola Gianpietro Cavazza. L’assessore alle Politiche giovanili Giulio Guerzoni interverrà invece all’appuntamento dedicato a “Addiction e sostanze psicoattive” in programma il 15 novembre.

Durante i primi incontri sarà esposta in sala “question box” in cui i genitori potranno inserire domande e richieste a cui nell’ultimo incontro, dedicato alle relazioni educative genitori-figli, risponderà padre Giuliano Stenico della Fondazione Ceis. Allo stesso appuntamento, in programma il 29 novembre alle scuole Marconi di largo Pucci 45, parteciperà anche il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droghe e internet tra gli adolescenti, un corso per i genitori

ModenaToday è in caricamento