rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Carpi

Controllo di vicinato, partono nuovi incontri nelle frazioni di Carpi

Altre quattro frazioni carpigiane coinvolte nel progetto. Il 4 maggio incontro con i cittadini di Budrione-Migliarina, poi toccherà a Cortile e Gargallo

Dopo S.Martino Secchia e Santa Croce toccherà ad altre frazioni carpigiane sperimentare il Controllo del Vicinato, un nuovo percorso di collaborazione tra amministrazione comunale, cittadini e forze dell’ordine per la promozione della sicurezza urbana. Nel mese di maggio infatti il progetto verrà presentato pubblicamente a Budrione (il 4 maggio), poi a Cortile (il 18 maggio) e a Gargallo (il 23 maggio).

L’incontro del 4 maggio si terrà al Bocciodromo di Budrione, nel salone del circolo Rinascita, alle ore 21: i residenti della frazione e della vicina Migliarina potranno incontrare in questa occasione i rappresentanti della Polizia Municipale delle Terre d’Argine e dell’amministrazione comunale, porre domande e conoscere i particolari di un progetto che sta prendendo piede in tanti comuni della nostra zona.

“Il successo dei gruppi già esistenti, con adesioni in continua crescita, – spiega l’assessore alla Sicurezza Cesare Galantini – ci conferma la bontà di questa iniziativa sostenuta dall’ente locale con la supervisione della Polizia Municipale delle Terre d’Argine e che continua ad ampliarsi. Tra l’altro abbiamo notato che grazie all’avvio del Controllo di Vicinato in alcune frazioni i rapporti più stretti tra le famiglie della stessa zona stanno aiutando anche a rinsaldare relazioni sociali che con il tempo si stavano perdendo”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo di vicinato, partono nuovi incontri nelle frazioni di Carpi

ModenaToday è in caricamento