Inverno e calamità naturali, Enel in Prefettura per la gestione dell'emergenza

Enel e Prefettura di Modena insieme per la prevenzione e la gestione delle emergenze. Stamattina un incontro per fare il punto sulla situazione in vista dell'inverno e sulla manutenzione delle infrastrutture dell'energia elettrica

Diversi modenesi, purtroppo, ricordano ancora i disagi patiti nel corso dell'ultima grande nevicata che si è abbattuta lo scorso inverno sulla nostra provincia. Difficoltà sorte non tanto sul fronte della viabilità, quanto sui disastri compiuti dalla neve sulle linee elettriche, con un consistente numeri di blackout e migliaia di persone lasciate per ore e ore senza corrente elettrica.

Sotto accusa era finita Enel, cui compete la gestione di tralicci e cavi, con una lunga trattativa a posteriori anche sui rimborsi. Archiviata quella parentesi nefasta, la Prefettura ha decisso di fare il punto della situazione proprio con l'azienda dell'energia, in vista dell'inverno che, con qualche ritardo, sta affacciandosi anche sulla nostra provincia.

Stamattina in viale Martiri si è svolto quindi un incontro che ha visto la partecipazione di responsabili aziendali nazionali e locali dell’Enel, oltre ai rappresentanti delle Unioni dei Comuni e della Provincia di Modena, mirato a rafforzare ulteriormente i rapporti di cooperazione e definire strategie specifiche per fronteggiare ogni tipo di rischio con impatto sul servizio elettrico.

L’obiettivo è stato quello di rendere maggiormente efficaci gli interventi sul territorio attraverso una gestione integrata delle situazioni critiche, così da prevenire rischi e disservizi e ridurre eventuali disagi per la popolazione connessi alla gestione della rete elettrica, anche attraverso l’ottimizzazione delle procedure e del flusso delle comunicazioni sia in condizioni ordinarie che in fase di emergenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il percorso di condivisione avviato con la Prefettura di Modena – ha dichiarato Franco Gizzi, responsabile dei rapporti con la protezione civile di Enel – si inserisce nell’ambito dell’accordo che Enel ha sottoscritto con il Dipartimento della Protezione Civile, che ha sancito ancora una volta la centralità della tutela dei cittadini nell’azione del sistema di protezione civile”. Ora bisogna solo incrociare le dita.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento