rotate-mobile
Cronaca Piazza Grande

Trasporti del futuro, rappresentanti di nove nazioni ne discutono in Piazza Grande

Evento di un progetto europeo che analizza le prospettive del Corridoio 5, quello della Val Susa, che collegherà Lione a Kiev passando anche per il nostro territorio

?Nove Paesi europei in piazza Grande per discutere del futuro del Corridoio 5, quello che partendo da Lione e passando dalla Val Susa, toccherà il nostro territorio per salire poi in Austria e raggiungere Kiev. Una delle grandi infrastrutture lungo le quali correrà la crescita del vecchio continente e che potrà portare anche a Modena – interessata già dal grande corridoio europeo Nord/Sud – opportunità interessanti di sviluppo per tutto il settore della logistica, ma non soltanto.

Si è svolto questa mattina al Caffè Concerto di piazza Grande l’evento “Il trasporto sostenibile delle merci: prospettive e strategie di sviluppo nel Sud Est Europa”, organizzato dalla Fondazione Democenter nell’ambito del progetto europeo GIFT che coinvolge 9 nazioni e 27 partner tra cui 6 ministeri dei trasporti (Italia, Grecia, Romania, Slovenia, Serbia, Repubblica Ceca). Obiettivo: analizzare lo stato dei trasporto merci intermodale nelle regioni del Sud-Est Europa e proporre nuove politiche di sviluppo.

Per raggiungere il risultato previsto sono stati presi in considerazione 3 corridoi europei, il V (noto al pubblico Italiano per le vicissitudini della Val di Susa-Tav) il IV e il VII, sono stati verificati i tempi di percorrenza, i costi e altri 25 indicatori di performance. Quello che più direttamente interesserà Modena – il V, appunto – è risultato quello dei tre su cui il rischio di ritardi per strada è minore (10 minuti ogni 100 chilometri), mentre è maggiore sui binari (50 minuti ogni 100 chilometri) e dove su entrambe le infrastrutture è minimo sia il rischio di perdita che di danneggiamento dei carichi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti del futuro, rappresentanti di nove nazioni ne discutono in Piazza Grande

ModenaToday è in caricamento