Cronaca

Furto e ricettazione di componenti e accessori Ferrari, cinque indagati

Dopo il maxi sequestro del febbraio scorso, la Polizia ha proseguito l'inchiesta e effettuato nuove perquisizioni che hanno portato a recuperare altra merce rubata dai canali ufficiali del Cavallino

Sono cinque le persone indagate dalla Squadra Mobile, che a vario titolo risultano coinvolte in un giro di ricettazione di pezzi di ricambio per autovetture e merchandising a marchio Ferrari. L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Modena, ha avuto avvio da una segnalazione pervenuta alla Squadra Mobile che aveva portato nel febbraio scorso alla perquisizione presso il domicilio di un uomo di 35 anni, dove erano stati rinvenuti e sequestrati 110 pezzi di ricambio riconducibili a furti perpetrati presso i depositi di stoccaggio della Ferrari S.p.A., nonché la somma di 157.000 euro in contanti, probabile provento della vendita illecita di altri prodotti.

Ulteriori accertamenti, effettuati anche con l’ausilio di intercettazioni telefoniche ed informatiche, hanno permesso agli imvestigatori della Questura di risalire ad altri soggetti dipendenti della Ferrari e di società collegate, con la cui complicità il 35enne si sarebbe procacciato il materiale da vendere su circuiti paralleli.

Personale della Squadra Mobile ha effettuato su delega della Procura quattro perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti, rinvenendo diversi cambi marca Getrag, all’interno dell’abitazione di uno degli indagati, e oltre 70 capi di abbigliamento e parti meccaniche, riconducibili alla casa costruttrice del Cavallino presso l’abitazione di un terzo complice.

Quest’ultimo, in particolare, mentre usciva dallo stabilimento alla guida di un furgone del reparto di appartenenza, è stato sottoposto ad un controllo da parte del personale preposto alla vigilanza, il quale ha rinvenuto, occultato sotto il sedile di guida due kit SAP, destinati alla gestione elettronica dei cambi Getrag  per le vetture di ultima generazione, incompatibili con il materiale trasportato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto e ricettazione di componenti e accessori Ferrari, cinque indagati

ModenaToday è in caricamento