rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Finale Emilia / Via Orazio Vecchi

Anziana trovata morta in casa, accertamenti dei Ris nell'appartamento

Sembra un caso ormai archiviato come incidente domestico, ma questa mattina i Carabinieri hanno effettuato un blitz nell'appartamento dove lo scorso 18 settembre era deceduta un 89enne di Finale Emilia. Si teme la mano di un omicida

Erano stati i vicini di casa, preoccupati dall'assenza dell'anziana, a chiedere l'intervento dei soccorsi. Così lo scorso 18 settembre Vigili del Fuoco e Carabinieri avevano forzato l'appartamento di via Orazio Vecchi, alla periferia di Finale Emilia, dove viveva una donna di 89 anni. I timori erano stati confermati: la signora era accasciata a terra in cucina, senza vita, attorniata da una vasta macchia di sangue.

Un primo esame esterno non aveva rilevato segni di violenza. Il caso era infatti quasi pronto per essere archiviato come un incidente domestico: una semplice caduta che aveva procurato alla donna una ferita alla testa, con conseguente perdita ematica. Trattandosi di un'anziana, per altro già vittima di cadute nei mesi passati, questa ipotesi sembrava, per quanto drammatica, perfettamente calzante.

Poi sono emersi altri dettagli e l'orientamento dell'Arma dei Carabinieri, titolare dell'indagine, è cambiato. Pur non disponendo ancora dei risultati dell'autopsia, i militari hanno individuato elementi che fanno temere possa essere stata presente una mano esterna. Su ordine della magistratura – che mantiene assoluto riserbo sui dettagli dell'indagine – l'appartamento dell'89enne, che viveva sola, è stato posto sotto sequestro e questa mattina sono scattati gli accertamenti.

I Ris di Parma sono stati accompagnati dai Carabinieri della Compagnia di Carpi all'interno dell'abitazione, per eseguire alcuni rilievi scientifici. Soltanto nelle prossime ore sarà possibile avere un quadro più chiaro dell'indagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana trovata morta in casa, accertamenti dei Ris nell'appartamento

ModenaToday è in caricamento