rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca Pievepelago

Cade in un fosso e si frattura una gamba, escursionista recuperato in elicottero

L?infortunio questa mattina in una zona impervia nel territorio di Pievepelago. Il 53enne è stato tratto in salvo dal Soccorso Alpino

Questa mattina un uomo è caduto in un fosso in una zona ripida e scoscesa sui monti di Roccapelago. Intorno alle ore 10 del mattino è stata attivata la stazione del Soccorso Alpino monte Cimone, insieme al Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. Diversamente da quanto riportato in precedenza, l'uomo non era un cacciatore - pare stesse invece cercando tartufi - mentre è stata una squadra di cacciatori a chiedere l'intervento dei soccorsi.

Il 53enne aveva riportando un trauma all'arto inferiore ed era quindi immobilizzato. Una volta raggiunto il punto impervio in cui si trovava l'uomo, i tecnici hanno organizzato l'evacuazione e il trasporto di questo per vie sicure: con l'ausilio di corde, e dell'attrezzatura idonea al recupero, una volta giunti sull'infortunato lo hanno stabilizzato e posto su barella portantina per poi recuperarlo con tecniche alpinistiche.

Una volta recuperato, lo hanno trasportato in una zona sicura e comoda dove è atterrato l'elicottero del 118 di Pavullo per l'evacuazione in ospedale. I sanitari dell'elisoccorso hanno valutato l'uomo che, successivamente, è stato trasportato all'ospedale di Pavullo fortunatamente senza conseguenze troppo gravi.

L'operazione si è conclusa alle ore 12. Sul posto presenti anche i vigili del Fuoco di Pavullo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in un fosso e si frattura una gamba, escursionista recuperato in elicottero

ModenaToday è in caricamento