Escursionista ferita nel bosco, Saer e eliambulanza a Capanno Tassoni

Una donna bolognese è stata soccorsa nel fananese:ricoverata al Maggiore con un trauma cranico, non è in pericolo di vita

I tecnici del Soccorso Alpino Emilia Romagna della stazione Monte Cimone sono intervenuti questo pomeriggio sui sentieri sopra a Capanno Tassoni (Fanano) per soccorrere un'escursionista 60enne bolognese infortunatasi mentre percorreva il sentiero 415 Cai.

L'incidente è avvenuto verso le 15.30: la donna mentre camminava è scivolata e nella caduta in avanti ha picchiato violentemente la testa a terra, accusando un trauma cranico commotivo. Grande apprensione per gli altri escursionisti che erano con lei, perché in un primo momento aveva perso conoscenza.

Rapidamente raggiunta dalla squadra in pronta partenza del Saer stazione Monte Cimone, è stata stabilizzata dall'infermiere e condotta in barella dai tecnici in un'area dove è stato possibile verricellarla con l'elicottero 118 giunto da Pavullo, data l'impossibilità di atterraggio nella zona fitta di vegetazione. È stata quindi condotta all'ospedale Maggiore di Bologna in condizioni di media gravità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento