menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scialpinista ferito e bloccato nell'ascesa al Corno alle Scale

Raggiunto da occorso Alpino e Carabinieri, con l'aiuto dei mezzi del comprensorio. Il 44enne sta bene

Un uomo di 44 anni residente in provincia di Modena nella giornata di oggi 9 febbraio è andata al Corno alle Scale per fare una gita fuoripista con gli sci. Siamo nel comune di Lizzano in Belvedere (BO). Persona molto esperta, equipaggiato di tutto punto, è partito dal Rifugio Cavone e ha iniziato a salire attraversando tra la vegetazione fino ad imboccare una pista denominata “pista gialla” che sale verso la cima del Corno.

La visibilità era molto ridotta e il vento soffiava forte. Giunto all’altezza del sentiero CAI che attraversa la Porticciola, probabilmente per la scarsa visibilità è finito su una cornice di neve che ha ceduto. L’uomo è caduto facendo un salto di circa cinque metri andandosi poi a fermare nel piano sottostante.

Sono circa le 11.45 quando lo stesso scialpinista chiama il 118 per chiedere aiuto, riferendo di accusare un forte dolore ad una gamba e fornendo inoltre, informazioni molto precise sulla zona dell’incidente. Viene attivato il Soccorso Alpino e Speleologico, stazione Corno alle Scale, i Carabinieri già presenti sul comprensorio per il loro servizio di vigilanza e soccorso e l’ambulanza di Lizzano.

I tecnici, unitamente ai Militari, arrivati solo posto, dopo aver valutato le condizioni sanitarie e le condizioni di sicurezza, hanno immobilizzato l’arto dolorante e posizionato il paziente sulla barella “tobaga”. Fatta questa operazione, la barella è stata poi assicurata ad una corda per consentire di fare un traverso che ha portato i soccorritori e il ferito fino in pista, dove ad attendere c’era un gatto delle nevi messo a disposizione dalla Società Corno alle Scale, che ha portato il ferito all’ambulatorio. Il paziente è stato poi trasferito con l’ambulanza all’ospedale di Porretta,

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Firmata l'ordinanza per la zona rossa, il testo e le nuove regole

Attualità

Zona rossa: a Modena asili, nidi e parrucchieri chiusi da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento