rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

Infortunio al lago Turchino, 65enne soccorsa in elicottero

Trauma per fortuna non particolarmente grave dopo una caduta. Ma l'area impervia ha complicato le operazioni

Ieri una comitiva composta da alcune famiglie è partita per una gita nella zona del Lago Santo, percorrendo il sentiero cai 519. Appena superato l’invaso naturale del Turchino, intorno alle 13.30, una donna di 65 anni, residente a Pavullo nel Frignano, è scivolata, cadendo rovinosamente a terra riportando un doloroso trauma ad una gamba.

Il marito ha chiamato il 118 che ha inviato sul posto l’ambulanza, l’elicottero e la squadra del Soccorso Alpino e Speleologico stazione Monte Cimone, composta anche da un infermiere e il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (SAGF). Arrivati sul posto, l’infermiere ha confermato l’intervento dell’elicottero anche perché il tragitto da fare per portare a valle la paziente era molto lungo e la donna accusava un fortissimo dolore.

Arrivato in zona, l’equipaggio dell’elicottero è stato sbarcato con il verricello perché l’area non è atterrabile. Dopo valutazione da parte del medico la paziente è stata recuperata, sempre con il verricello e trasportata all’ospedale di Pavullo. Presenti anche i Vigili del Fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infortunio al lago Turchino, 65enne soccorsa in elicottero

ModenaToday è in caricamento