Operaio colpito alla testa da una carrucola, è in prognosi riservata

Infortunio sul lavoro a Castellaro di Sestola, ferito un 41enne albanese

Questa mattina intorno alle 9.00 un operaio di una ditta che posa in opera cavi elettrici è stato vittima di un infortunio sul lavoro. L'uomo, un 41enne di nazionalità albanese, è stato colpito alla testa da una carrucola durante alcune operazioni in atto nella frazione di Castellaro di Sestola.

Insieme all'ambulanza del 118 è stato fatto intervnire anche l'elisoccorso, che ha trasportato il lavoratore all'Ospedale di Baggiovara. Attualmente la sua prognosi è ancora riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto personale della Stazione Carabinieri di Fanano e della Medicina del Lavoro per accertare l'esatta dinamica dei fatti e verificare il rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion e autocisterna si scontrano e prendono fuoco, una vittima in Autosole

  • Accademia Militare, per la prima volta una donna è la più meritevole fra gli Allievi

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Test sierologici gratuiti in farmacia, è necessario prenotare

  • Contagi, 81 nel modenese. Due decessi e due ingressi in Terapia Intensiva

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento