Superati i limiti di inquinamento in Emilia. Legambiente: "Sindaci applichino le norme"

Da sabato scorso in tutti i capoluoghi sforamenti consecutivi dei limiti. Legambiente: "I Sindaci superino le lentezze della Regione, ed applichino da subito le norme"

Da sabato tutti i capoluoghi dell‘Emilia Romagna sono tornati a superare i limiti di legge per quanto riguarda le PM10, e la situazione è destinata a peggiorare a causa dell’alta pressione che perdurerà sulla nostra regione almeno fino al prossimo fine settimana. In un quadro che torna a prospettarsi grave, Legambiente si appella ai Sindaci dei Comuni sopra i 30.000 abitanti chiedendo di adottare da subito le misure contenute nel PAIR2020, senza attendere l’approvazione in Assemblea regionale.

In una situazione che continua a minare la salute pubblica – sottolinea l’associazione – chiediamo che i sindaci superino il ritardo regionale nell’approvazione del PAIR2020 e adottino immediatamente sui propri territori le norme contenute nel piano. Già il Comune di Carpi ha adottato l’entrata in vigore delle misure emergenziali a partire dal quarto giorno di superamento consecutivo dei limiti. Legambiente ricorda che la vera emergenza è l’inerzia. Contro l’inquinamento servono decisioni drastiche, coraggiose e spesso impopolari. Ma prese per il bene pubblico.”

COSA PENSANO I MODENESI DELL'INQUINAMENTO? 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tortellini e gnocco fritto nel cuore della City, "Bottega Modena" sbarca a Londra

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

  • Rubati i dati di 3 milioni di clienti Unicredit, preoccupazione anche Modena

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • "Buonasera, io sarei ricercato", ladro ventenne si presenta in caserma con la madre

  • Oltre un chilo di cocaina nascosta sotto il cofano, arrestato un trafficante

Torna su
ModenaToday è in caricamento