menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forza il posto di blocco, inseguito dalla Municipale ma fugge nei campi

I vigili hanno inseguito un fuggitivo, riconosciuto e sanzionato. La notte precedente sequestrata un’altra auto priva d’assicurazione. Tre sanzioni e una denuncia penale.

È finito con un rocambolesco inseguimento il servizio notturno di controllo volto a prevenire e contrastare la guida sotto l'effetto dell'alcool, svolto dalla Polizia municipale nel week end. Nella notte tra sabato 5 e domenica 6 agosto gli agenti, che hanno effettuato un posto di controllo in via Emilia ovest dall’1 alle 3.40 della notte, hanno sottoposto al alcol test preliminare 74 conducenti di cui 10 sono risultati positivi. Tre gli automobilisti che avendo un tasso alcolico superiore al consentito sono stati sanzionati in base all’articolo 186 del Codice della Strada, per guida in stato di ebbrezza. A due è stata elevata una sanzione amministrativa collocandosi nella prima e meno grave fascia individuata dalla legge; mentre per il terzo è scattata anche una denuncia penale. Lo stesso è accaduto ad altri 10 guidatori in tutta la provincia, come evidenziato dai controlli dei Carabinieri.

Non ha invece voluto sottoporsi ai controlli, il conducente che alla guida di un’automobile Seat Altea non si è fermato all’alt della Municipale e ha forzato il posto di blocco dandosi alla fuga. Inseguito da due pattuglie, è scappato a forte velocità percorrendo via Emilia ovest, imboccando la tangenziale per poi terminare la fuga in auto in località Tre Olmi dove, messo alle strette dagli agenti, ha abbandonato il veicolo nei pressi di un campo agricolo per continuare la fuga a piedi dileguandosi tra la sterpaglia.

Sfortunatamente per lui, all’interno del veicolo, risultato privo di assicurazione e quindi sequestrato dalla Municipale, è stata trovata copia della carta d'identità di un cittadino straniero di nazionalità tunisina, K.Z. le iniziali, riconosciuto dagli agenti quale conducente del mezzo e risultato anche essere privo di patente di guida. A suo nome sono state quindi elevate diverse sanzioni.

Nella notte tra venerdì e sabato, poco dopo la mezzanotte, era stata inseguita e sequestrata dalla Municipale nella zona di via Divisione Acqui un’altra vettura sospetta con a bordo due giovani probabilmente dell’est che non si erano fermati all’alt intimato dagli agenti per un controllo. I due avevano abbandonato in via Pelloni l’auto, una Toyota, ed erano fuggiti a piedi sulla pista ciclabile. La vettura, priva di assicurazione, è risultata intestata a una donna con precedenti per furto e si sospetta che dovesse essere utilizzata allo scopo anche quella notte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni anti-Covid, si apre la prenotazione per i 60-64enni

Attualità

Appena 39 casi oggi nel modenese, scendono i casi attivi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mezzo agricolo si ribalta, muore un agricoltore a Pavullo

  • Attualità

    Contagio, 113 casi in provincia. Tre decessi e tre ricoveri

  • Cronaca

    Oltre un chilo di droga e una pisola clandestina, 44enne in manette

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento