rotate-mobile
Cronaca

Internet e i modenesi in un questionario on-line del Comune

Domande inviate per e-mail a 2mila cittadini. Assessore Poggi: “L’obiettivo è conoscere competenze digitali e aspettative nei confronti dell’Amministrazione”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Di quanti strumenti informatici, dal pc allo smartphone, disponi in famiglia? Per che cosa utilizzi Internet? Quando vai in vacanza, cerchi un albergo con copertura wi fi? Quali applicazioni pensi sarebbero utili alla città? Sono solo alcune delle domande di un ricco questionario che sta arrivando in questi giorni agli indirizzi di posta elettronica di circa duemila modenesi. A inviarlo è l’Ufficio ricerche del Comune di Modena attraverso un progetto dell’assessorato all’Innovazione per la definizione dell’Agenda digitale locale, il documento che dovrà fissare le priorità per fare di Modena una smart community.

“Il percorso, sostenuto anche dalla Regione attraverso il progetto Madler è già iniziato – spiega l’assessore Fabio Poggi - Nei mesi scorsi in tanti hanno partecipato ai seminari di Modena digitale, ne è nato un vivace confronto con gli ospiti testimoni di esperienze diverse e il pubblico modenese, un confronto alimentato anche dalle proposte candidate al concorso Idee per Modena digitali. Ora ci avviamo a una prima stesura dell’Agenda, che terrà conto dei progetti avviati dall’Amministrazione internamente per razionalizzare le risorse e migliorare i servizi e del lavoro che stiamo facendo sulle infrastrutture: dalla copertura wi fi del centro storico alla banda extra larga. Rientra in questo percorso – continua Poggi – anche il questionario on line con cui da una parte cerchiamo di conoscere il grado di alfabetizzazione digitale dei modenesi che usano internet, dall’altra di raccogliere le aspettative nei confronti del Comune e per quanto riguarda i servizi erogati on line”.

Il questionario è rivolto a un campione di cittadini che, aderendo a un panel, hanno dato la disponibilità a rispondere periodicamente a questionari del Comune; dunque a persone che utilizzano già computer e internet e possono dare indicazioni sui possibili sviluppi della rete anche in dimensione locale. Obiettivi principali sono appunto valutare la dotazione e le competenze informatiche dei modenesi; rilevare il cambiamento nei comportamenti quotidiani che internet sta determinando; raccogliere le principali attese e aspettative verso il Comune e la Pubblica amministrazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Internet e i modenesi in un questionario on-line del Comune

ModenaToday è in caricamento