Cronaca Viale Udine

Malfunzionamento della caldaia, cinque residenti intossicati a Sassuolo

Stamattina intervento di Vigili del Fuoco e Carabinieri in via Udine. Cinque immigrati senegalesi soccorsi in condizioni fortunatamente non gravi

Un guasto alla caldaia domestica poteva costare molto caro ad una famiglia di cittadini senegalesi residentei a Sassuolo, che questa mattina sono stati soccorsi dopo aver inalato monossido di carbonio durante la notte. Fortunatamente le loro condizioni non erano gravi e l'allarme è stato lanciato in tempo. Intorno alle ore 8 nell'abitazione di via Udine sono arrivati Vigili del Fuoco e Carabinieri e i soccorsi del 118. I cinque intossicati lievi sono un 68enne, un 46enne, un 32enne, una 41enne e un bambino di 9 anni.

Purtropo l'arrivo del freddo porta come conseguenza anche questi rischi, che derivano nella maggior parte dei casi o da impianti non adeguatamente sottoposti a controlli e manutenzione, oppore dall'utilizzo di braciero o metodi di riscaldamento "artigianali" che possono rivelarsi vere e proprie trappole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malfunzionamento della caldaia, cinque residenti intossicati a Sassuolo

ModenaToday è in caricamento