rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Sassuolo / Via Giuseppe Mazzini

Investe un pedone sulle strisce e fugge, poi si presenta ai Carabinieri il mattino dopo

Denunciato per omissione di soccorso un 38enne addetto alla consegna delle pizze a Sassuolo, che lo scorso lunedì aveva travolto un pedone, ricoverato con ferite gravi. Dinamica al vaglio delle indagini

Nella serata di lunedì scorso, il 16 ottobre, un uomo era stato travolto lungo via Mazzini, mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. A colpirlo era stato un'auto che poi si era data alla fuga senza prestare soccorso: a farlo erano stati invece i sanitari del 118, che avevano trasferito la vittima – un 61enne – all'ospedale. I gravi traumi riportati nell'impatto sono costati al sassolese una prognosi di oltre 60 giorni.

Il pirata della strada è però tornato sui propri passi e la mattina seguente, martedì 17, si è costituito. L'uomo, un 38enne, si è recato alla caserma dei Carabinieri e ha confessato di essersi allontanato dal luogo dell'incidente preso dal panico. Il sinistro si è per altro verificato mentre l'uomo stava effettuando una consegna per la pizzeria d'asporto per la quale lavora.

Nonostante il ravvedimento, il 38enne non ha potuto evitare la denuncia per omissione di soccorso. L'esatta dinamica dell'incidente, avvenuto in un tratto particolarmente buio di via Mazzini, è ora al vaglio dell'autorità competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe un pedone sulle strisce e fugge, poi si presenta ai Carabinieri il mattino dopo

ModenaToday è in caricamento