rotate-mobile
Cronaca

Itinerari Modenesi | I 4 luoghi da visitare a Castelnuovo Rangone

Mai stati a Castelnuovo Rangone? Il paese dello zampone e dei salumi merita sicuramente una visita, specie per gli amanti del buon cibo. Ecco i 4 luoghi che vi consigliamo di visitare in questo comune dai record culinari mondiali

E' il paese dello zampone da record mondiale e dalla storia culinaria che fa invidia a tutti Italia, con oggi inizia un nuovo viaggio non più tra le curiosità, ma nei luoghi dei comuni della provincia di Modena. Il protagonista è il paese di Castelnuovo Rangone, di cui abbiamo già svelato le curiosità, ma ancora non abbiamo raccontato i 5 luoghi più interessanti da vedere in questo paese che ogni anno raduna decine di migliaia di persone con la sua Festa dello Zampone. 

IL MAIALE IN PIAZZA. Più che un luogo è un simbolo. Casltenuovo Rangone è forse l'unico paese in Italia ad avere una statua di un maiale in piazza e questo lo rende particolare agli occhi degli stranieri. Il maiale si trova nella stessa piazza in cui ogni anno si festeggia la Feste dello Zampone e per ironia, la scultura sembra quasi sorridere, forse inconscio di quello che succede.

CASEIFICI NELLA PERIFERIA.  Non è un luogo preciso e ben definito, ma un insieme di attività artigianali che fanno il formaggio e i derivati del latte come si faceva una volta. Per gli amanti del Parmigiano Reggiano o del tosone, cioè la parte esterna tagliata quando ancora la forma ha consistenza molle, devono per forza recarsi in questi templi del gusto modenese.

IL CASTELLO. La datazione del primordiale castello non si conosce bene, però si sa che nel 1025 il vescovo Ingone donò all'abate di San Pietro Ardorico i terreni di Castelnuovo Rangone, concedendolo con il nome di "Castro Novo". E' probabile che il castello già ci fosse, anche se forse era più una torre, ma sappiamo con certezza che nel XIII secolo era divenuta residenza della famiglia Pico, infatti un tempo il paese di chiama Castelnuovo di Pico, i Rangoni sarebbero arrivati più tardi. 

VILLANI E SALUMIFICI. Se si parla di Castelnuovo Rangone l'argomento salumi non può essere certo tralasciato. Villani è una delle prime salumerie nate in questo luogo, infatti fu fondata nel 1886 da Costante Villani, presso la Villa Spa. Se inizialmente l'attività vedeva come clienti gli emiliani e gli italiani, dagli anni '30 inizia la commercializzazione all'estero, portando il brand a New York. Dopo un viaggio in America, l'azienda apprese nuovi sistemi di produzione e ciò la rese ancora più grande. Oltre a Villani, ci sono molti altri salumifici nel comune di Castelnuovo e visitare il paese significa soprattutto assaggiare le sue prelibatezze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itinerari Modenesi | I 4 luoghi da visitare a Castelnuovo Rangone

ModenaToday è in caricamento