rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Maranello

Itinerari Modenesi | 5 curiosità che non sapete di Maranello

Maranello è uno dei comuni di media grandezza più importanti al mondo, ogni anno sono centinaia di migliaia i turisti. Tuttavia, tra le sue mille curiosità ci sono 5 cose che forse neppure i cittadini conoscono

La cittadina della Ferrari ha molti più segreti e unicità di quante spesso gli stessi cittadini sappiano. Un viaggio quello di #curiositàmodenesi che vuole andare indagare le 5 curiosità che neppure i cittadini sanno di Maranello:

LA STATUA IN CERA. Per gli appassionati di motori il Museo Ferrari è una tappa obbligatoria, grazie al valore di alcune sue vetture che è quasi incalcolabile. Basti pensare all'esemplare unico della 308 GT4/LM o la Colani Testa d'Oro, che sembra portarci nei mondi ritratti nei film fantascientifici. L'elemento più curioso è invece un altro, cioè la statua in cera di Enzo Ferrari, unica al mondo, che si trova dietro una teca di vetro in una ricostruzione dell'ufficio del padre del cavallino, alla faccia di Madame Tussaud's.

FERRARI INIZIALMENTE NON SCELSE MARANELLO. Pochi sanno che Enzo Ferrari pensò a Maranello come seconda scelta dopo che un altro comune aveva detto di no alla sua richiesta di spostare l'azienda Ferrari da Modena. Il comune in questione è Formigine, che piaceva al Drake per la sua vicinanza a Modena. Formigine disse di no e così Ferrari andò a Maranello dove già possedeva un terreno. 

NELLO SPOT DELL'AUDI R8, I MARANELLESI SPUTANO. Nel 2009 le strade del comune di Maranello sono state protagoniste della campagna pubblicitaria Audi per la R8. Questo spot prevedeva che gli abitanti della città fossero così inorriditi dal passaggio della 10 cilindri tedesca che arrivarono addirittura a coprire gli occhi dei bambini e a sputarle addosso. Neanche a dirlo lo spot ha generato un'infinità di polemiche. 

SCHUMACHER CITTADINO ONORARIO. Per chi ha nel cuore la Ferrari il ricordo di Michael Schumacher è più che vivo. Seppur il pilota tedesco non avesse mai imparato bene l'italiano, la cultura emiliana gli piaceva e Maranello lo faceva sentire a casa sua, tanto che improvvisò nel 2001 persino una frase in dialetto per esprimere questo sentimento: "A sun cunteint d'esser a Modna". Nel 2006 Schumacher venne così fatto cittadino onorario di Maranello.

FIN DAL CANADA PER VISITARE LA BIBLIOTECA. Non c'è solo la Ferrari a Maranello, ma un altro luogo si è contraddistinto, si tratta del Mabic, cioè la biblioteca comunale che contiene più di 44.000 volumi. E' ritenuta una delle più importanti in Italia e in Europa, annoverata insieme alle biblioteche vaticane, a quelle di Perugia, Firenze e Bologna. A dimostrarlo è stato l'arrivo a inizio anno a Maranello degli studenti canadesi di Biblioteconomia dell'Università di Montreal che delle 5 tappe italiane, una è stata proprio presso il Mabic. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itinerari Modenesi | 5 curiosità che non sapete di Maranello

ModenaToday è in caricamento