rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Itinerari Modenesi | I 5 luoghi da visitare a Carpi

Un viaggio attraverso il secondo comune più grande della provincia, alla ricerca dei 5 luoghi che chi visita Carpi non potrà non scoprire

Dopo aver scoperto le 5 curiosità che non sapevate su Carpi, ecco i 5 luoghi da visitare necessariamente se andrete a fare un giro a Carpi.

PIAZZA MARTIRI. Non è solo un luogo, ma è un simbolo per la comunità carpigiana. Non solo è una delle piazze più grandi d'Italia ed è stata annoverata per questa caratteristica persino dai giornali internazionali, ma nel 2012 ha festeggiato i 500 anni dalla sua edificazione. Vivere Carpi significa visitare questo luogo e farsi affascinare dalla sua prospettiva. 

MUSEO MONUMENTALE AL DEPORTATO. A Carpi si sono vissuti anni molto bui durante il periodo delle deportazioni, perchè a poca distanza dal suo centro storico, in località Fossoli, vi era il principale campo di deportazione d'Italia, i cui treni partivano da lì per arrivare in Germania e in Polonia. Carpi ha voluto ricordare questo evento storico raccogliendo testimonianze e memorie, ma la particolarità maggiore di questo museo è la sua visita per lo più soggettiva. Ognuno infatti deve vivere questo luogo in maniera totalmente personale e ricercare dentro di sè il senso di quanto viene raccontato dai documenti e dalle testimonianze raccolte. 

CASTELLO DEI PIO. Detto comunemente "Castello", ad oggi è una delle residenze signorili italiane che ha meglio conservato gli ambienti rinascimentali, con ancora presenti affreschi datati tra la fine del Quattrocento e i primi anni del Cinquecento. Famoso per la sua complessa articolazione di torri, torrioni, cortili interni, lunghi corridoi e fabbricati.

PIEVE DI SANTA MARIA IN CASTELLO. Detta anche "La Sagra" è famosa per essere la chiesa più antica di Carpi e tra le più antiche d'Italia in quanto risale al 752. Ciò che si può vedere oggi però è una facciata rinascimentale che dà il benvenuto ad una chiesa romanica, che sorge per l'appunto sopra il sito di una chiesa longobarda. Molto suggestiva e merita essere visitata. 

OASI LA FRANCESA. E' un'area naturalistica protetta istituita dal comune di Carpi e si trova a nord del territorio carpigiano. Nei suoi 23 ettari di estensione presenta ben 8 ettari con bassi livelli di acqua, che sono l'habitat ideale per garantire il ciclo biologico e riproduttivo di numerose specie di uccelli. La visita è gratuita e il percorso molto interessante. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itinerari Modenesi | I 5 luoghi da visitare a Carpi

ModenaToday è in caricamento