Piccoli automobilisti al parco Novi Sad con "Karting in piazza"

Oggi e domani i bambini delle scuole elementari potranno per la prima volta approcciare in maniera concreta il tema della guida e della sicurezza stradale, sotto il controllo e l'a formazione degli addetti ACI

Riparte Karting in piazza per la stagione 2017. Il primo dei nove appuntamenti nazionale è a Modena Parco Novi Sad, il 4 e 5 Maggio. Sono attesi oltre 400 bambini che potranno imparare importanti nozioni di sicurezza stradale e cimentarsi alla guida dei Karts elettrici,il primo gradino dello sport automobilistico.

Karting in piazza è il format originale ideato e realizzato a livello nazionale da esperti dell’ACI che hanno coniugato in maniera innovativa le conoscenze esclusive derivanti dalle molteplici attività dell’Ente,che spaziano dall’educazione stradale all’avviamento allo sport dei giovani, dalla gestione di squadre sportive all’organizzazione di eventi complessi di notevole rilevanza sociale o sportiva. 

L’idea vincente è partita dall’osservazione che se è vero che i più piccoli sono gli utenti più deboli ed esposti al rischio della mobilità, è altrettanto vero che sonouna risorsa enorme. E ciò non solo per l’ovvia considerazione che essi sono il futuro della nostra società, ma anche perché attraverso di loro è più facile entrare nelle famiglie, utilizzandoli come veri e propri “ambasciatori” dei messaggi sociali , in questo caso della sicurezza stradale. 

Da queste osservazioni, ed utilizzando le risorse e le esperienze che in oltre cento anni di vita l’ACI ha maturato, è nato un know how unico  che si basa prima di tutto sulcontatto umano, e riesce così a raggiungere efficacemente la platea dei piccoli utenti della strada, cioè quelli che più di tutti hanno bisogno di protezione . La strategia di avvicinamento ai piccoli così attuata e che, al pari del programma Fia Action, utilizza lo sport quale chiave per attrarre l’attenzione e la fiducia dei piccoli interlocutori, è stata già ampiamente sperimentata dimostrando la sua forza vincente: finora sono stati infatti raggiuntigià oltre 9000 bambini nelle manifestazioni volute dall’Automobile Club d’Italia ed organizzate in decine di città. 

E’ importante sottolineare che il messaggio sociale non solo è stato efficacemente recepito dai piccoli destinatari ma, grazie alla particolarità del loro coinvolgimento quali “ambasciatori della sicurezza stradale”, si è potuto verificare che è giunto con forza anche alle loro famiglie, in cui, tramite i piccoli, i messaggi veicolati hanno un accesso oltremodo facilitato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

Torna su
ModenaToday è in caricamento