rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Campus Universitario / Via Glauco Gottardi

Ricerca: all'Unimore si va a tutto gas con "Laboratoriorosso"

Ricercre soluzioni innovative per accrescere il livello delle prestazioni delle supercar targate Ferrari: questo lo scopo del nuovo laboratorio di ricerca inaugurato ieri alla Facoltà di Ingegneria "Enzo Ferrari"

Si consolida ulteriormente il sodalizio tra la Casa del Cavallino Rampante e la Facoltà di Ingegneria "Enzo Ferrari" dell'Unimore. Nella giornata di ieri, nel complesso di strada Vignolese è stato inaugurato "Laboratoriorosso", un centro studi e di ricerche sui motori ad alte prestazioni al quale collaboreranno gli studenti dell'ultimo anno della Laurea Magistrale in Ingegneria del Veicolo e Meccanica, dottorandi, assegnisti di ricerca e ricercatori per studi ad elevate prestazioni.

INNOVAZIONE - "Laboratoriorosso", la cui responsabilità è affidata all'ing. Stefano Fontanesi della Facoltà di Ingegneria mira a consolidare con questa iniziativa quella sinergia, tra la struttura accademica e la casa automobilistica maranellese avviata nel 2008 con l'apertura di un altro laboratorio di alta formazione, denominato "Millechili". Sono circa 180 gli studenti, provenienti dall'Italia e dall'estero, che attualmente seguono il corso di laurea magistrale in Ingegneria del Veicolo dell'Ateneo emiliano, il primo in Italia ed uno dei pochi in ambito nazionale ad offrire una formazione ampia e 360 gradi, specificamente finalizzata alla acquisizione di elevate competenze in campo automobilistico.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca: all'Unimore si va a tutto gas con "Laboratoriorosso"

ModenaToday è in caricamento