rotate-mobile
Cronaca Carpi / Viale Nicolò Biondo

Carpi, topi d'appartamento arrestati in via Nicolò Biondo

Catturati dai carabinieri due giovani di 20 anni che, alcune ore prima, avevano trafugato da un'abitazione alcuni monili in oro e una stecca di sigarette. Sequestrati guanti, torcia e arnesi da scasso

Dopo essere stati visti da alcuni testimoni uscire dalla finestra di una abitazione posta al primo piano di un condominio, sono scattate le ricerche e la loro descrizione accurata ha consentito la cattura da parte dei carabinieri di Carpi. Questo il racconto dell'arresto di due giovani albanesi senza fissa dimora, benché in regola con i documenti di soggiorno: come raccontato dal padrone di casa vittima dell'assalto, i due avevano forzato la finestra e, una volta all'interno dell'abitazione, avevano rubato alcuni monili in oro e una stecca di sigarette.

A distanza di alcune ore, una pattuglia del Radiomobile di Carpi ha intercettato due giovani 20enni coincidenti con la descrizione fornita, mentre camminavano sul marciapiede della centralissima via Nicolò Biondo e li hanno subito bloccati. Condotti in caserma, sono stati perquisiti e in un borsello nella loro disponibilità sono stati trovati un paio di guanti, una torcia elettrica, un punteruolo modificato per commettere le effrazioni ed un pacchetto di sigarette dal numero di matricola identico a quello della stecca rubata poco prima. Evidentemente, i due stavano cercando un’altra abitazione o una villa da svaligiare e grazie all’immediato riconoscimento da parte della pattuglia dell’Arma sono stati sventati altri furti. Tratti in arresto sono stati condotti in carcere a Modena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpi, topi d'appartamento arrestati in via Nicolò Biondo

ModenaToday è in caricamento