Giornalista e residente presi a sassate durante un sopralluogo in viale Gramsci

Un gruppetto di stranieri ha tirato pietre all'indirizzo del collegga Gianni Galeotti (La Pressa/TvQui) che stava effettuando riprese video insieme ad un residente del viale

Insulti e lancio di sassi, per altro ripresi con il telefonino. E' stato questo il "comitato di benvenuto" che ha accolto ieri sera un giornalista modenese e un residente di viale Gramsci durante un sopralluogo per un servizio televisivo. E' accaduto intorno alle 21.40 nella parte iniziale del viale, dove Gianni Galeotti - cronista inviato di TvQui e del quotidiano online La Pressa - si era recato in compagnia di un residente per un servizio televisivo.

Scopo dell'attività giornalistica era mostrare e documentare le scelte di alcuni condomini della zona, che hanno deciso di alzare alcune reti sopra le recinzioni esistenti per ovviare al fatto che molto spesso diverse persone estranee sono soliti scavalcare e attraversare i cortili privati. Proprio mentre Galeotti stava effettuando riprese video, prima lungo il viale poi in un cortile, un gruppetto di 4 o 5 uomini di colore che stazionava nei pressi delle "famose" panchine utilizzate dagli spacciatori ha iniziato ad insultarlo.

Gli stranieri, infastiditi dalla presenza della telecamera, hanno poi ben pensato di entrare a loro volta nell'area condominiale e di lanciare alcuni sassi all'indirizzo dei due, deridendoli e riprendendo a loro volta la scena con il telefonino. Le pietre non hanno colpito nessun bersaglio, fortunatamente, e la disputa si è conclusa autonomamente senza ulteriori conseguenze.

Sul posto sono stati chiamati ad intervenire i Carabinieri, ma all'arrivo della pattuglia gli stranieri si erano già allontanati in direzione del complesso RNord.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Avatar anonimo di bassoli fabio
    bassoli fabio

    x quei fenomeni che li vogliono.....glieli porti a casa. basta guardare i commenti , li identifichi , poi glieli porti a casa loro....e ne sono responsabili.

  • Attenzione! È più facile che vengano condannati coloro che non li vorrebbero far entrare piuttosto che gli stessi che continuano a delinquere a casa nostra! Oltre al danno la beffa! Gli italiani con il buon senso sono stanchi e non possono più sopportare! Ti prego ritorna...Zio

  • Già a sam a post. Però dai sono bravi ci pagano le pensioni. Beh io sarei per Benito premier

  • Napalm...

  • Loro, che oltre ad essere delinquenti, spacciatori e a casa nostra...ci prendono pure a sassate?!?! A sam a post... W l’Italia e a chi li fa entrare! Un applauso!

  • Espulsione

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Molestie nei confronti di due minorenni, denunciato un 31enne

  • Politica

    Comitato sicurezza in Prefettura, focus sulle attività della mafia nigeriana

  • Attualità

    Processionaria del pino, l'Ausl sollecita anche i cittadini ad intervenire

  • Cronaca

    Abbandonò il figlio in auto per giocare alle slot, arrestata ieri in una sala giochi

I più letti della settimana

  • Tamponamento a catena, corriera Seta in bilico nel fosso. Diversi feriti

  • Violenta scossa di terremoto in Romagna, trema anche il modenese

  • Castelfranco, due feriti nello scontro tra auto e scuolabus

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Ciclista travolto in via Emilia, identificati mezzo e conducente

  • Sorpresi con lo shaboo in tasca, tre filippini arrestati "in trasferta"

Torna su
ModenaToday è in caricamento