rotate-mobile
Cronaca Via Emilia Centro

Minacca di lasciare cadere il cane nel vuoto, denunciato

Il fatto nei giorni scorsi in centro storico: dopo avere litigato per l'ennesima volta con la padrona di casa, ha afferrato il suo cucciolo per il collare e lo ha tenuto sospeso fuori dalla finestra minacciando di lasciarlo cadere. Intervento della municipale

Litiga con la donna che lo ospita in casa da tempo e, probabilmente per spaventarla, prende il suo cane per il collare e lo tiene sospeso fuori dalla finestra minacciando di lasciarlo cadere nel vuoto. È successo nei giorni scorsi in un appartamento del centro storico di Modena dove sono intervenuti gli operatori della Polizia municipale su segnalazione dei vicini per una lite in corso.

Parlando con la donna minacciata, un’ufficiale del Nucleo di prossimità ha scoperto che l’uomo, amico del figlio, in quanto bisognoso era stato ospitato in una stanza dell’appartamento. Ma con il passare del tempo GL.S. aveva iniziato ad aver comportamenti maleducati e violenti. Da qui le discussioni sfociate con l’ennesima lite e con il cucciolo di Pitt Bull di circa quattro mesi tenuto a penzoloni fuori dalla finestra.

Per il trentenne G.LS. è scattata una denuncia per minacce e maltrattamento di animali, rischia da tre mesi ad un anno di carcere e una sanzione da 3 a 15 mila euro. La donna e il suo cane stanno bene e sono state liberate dalla pericolosa presenza dell’uomo che ha lasciato l’abitazione. “Il Nucleo di prossimità della Municipale modenese – sottolineano dal comando di via Galilei - da tempo è impegnato su casi di violenza psicologica che si manifesta in vari modi. Tra questi anche la crudeltà sugli animali da affezione come strumento di pressione sulle persone minacciate”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacca di lasciare cadere il cane nel vuoto, denunciato

ModenaToday è in caricamento